.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

21 giugno 2009

vento..

..
mi piace stare qui, in questa mattina che scivola nel tempo..
luce che filtra e, tenue, rimbalza..
e poi, ancora, fuori, vento..
vento che soffia..
ma senza una vera direzione..
..
tutto questo vento che se ne va..
tutto questo vento che arriva..
tutto questo vento che già in nulla diluisce il prossimo passato..
..
e io mi sento un po' meno sola..
e io mi scopro un po' meno sbagliata..
..


Nessun commento:

Posta un commento