.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

24 luglio 2009

pietre..

..
che restarmene a meditare su chi non ha certe fortune che io possiedo, seppur mischiate ai guai, era atteggiamento che m’avrebbe portata dritta contro un muro senza appigli, l’ho sempre saputo..
e molte sono state le volte in cui ci sono arrivata, a quel muro.. molte quelle in cui mi ci sono appoggiata, facendo finta che m’abbracciasse.. e poi tante altre.. volte in cui l’ho preso a pugni.. volte in cui mi ci sono aggrappata per poter avere l’idea d’un perpetuo movimento, nel mio inevitabile scivolar giù..
oggi provo a percorrerlo in lunghezza..
da qualche parte porterà..
vado a riempirmi gli occhi per poter raccontare ciò che ho visto a chi la fortuna di vedere non possiede..
fossero anche le stesse pietre dello stesso muro ad accompagnarmi in eterno, allora, beh..

(allora sarà di quelle che racconterò..)

2 commenti:

  1. [... ché la fortuna non è il muro, ma il tuo passo... che un piede dopo l'altro spinge] ˜

    RispondiElimina
  2. non riesco a smettere di smettere di crederci, a volte.. che forse è solo un modo come un altro per poter poi ricominciare.. da ognuno di quei passi.. come se fosse il primo.. ¤

    RispondiElimina