.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

31 luglio 2009

sapori..

..
mi sento estranea alle mie ossa, oggi..
(come se fossi pronta ad abbandonarle..)
e, distante dal mio stesso sentire, sento..
..
l'oggi..
..
lo sento come una specie di malinconia lontana..
lo sento come qualcosa che avvolga di calore il freddo..
(ma senza toccare..)
..
oggi è un giorno che ha il sapore d’un silenzio..
(ma musicale..)
..
resto qui..
lo assaggio e lo ascolto mentre accade..
(e mi lascia accadere..)

sanno di buono, certi giorni..

(come oggi..)

4 commenti:

  1. chissa' come capitano certi giorni, belli anche perche' non sapremmo come riprodurli nuovamente

    RispondiElimina
  2. sottovoce, aggiungo sciroppo di more e una spruzzata di limone ghiacciato a questo bel sentire

    RispondiElimina
  3. a Gary Coopo : sono belli, i 'chissà(?)'

    a naimablu : meno male che ci sei tu, che mi aiuti con le ricette.. io son negata.. :)

    RispondiElimina
  4. quando vuoi son qui: mi piace far pasticci in cucina :D baciotti

    RispondiElimina