.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

31 agosto 2009

(in)differenze..

..
strana, distante, insensibile..
m’anestetizzo di parole..
in quelle mi cullo e di quelle mi copro..
ma se aspre si rivelano, non c’è dolore..
non gioia, in una reale o immaginaria dolcezza..
uso l’idea come il vento fa con le direzioni..
oggi nulla sembra vero, nemmeno quest’anima che fino a ieri mi cantava..
oggi sono nube, e cambio forma..
sono pietra, e non mi sposto..
m’allungo sulla piatta linea d’un pensiero che non vola..
non mi spiace nemmeno il non esistere, oggi..

(più indifferente di così..)

4 commenti:

  1. Piú che indifferente ti leggo indecisa.

    Baci

    RispondiElimina
  2. non sempre si è come gli altri ci leggono.. se mi leggi indecisa mi verrebbe quasi da essere contenta.. che per me indecisa è (decisamente) meglio che indifferente.. baci a te..

    RispondiElimina
  3. non sempre si è come gli altri ci leggono: hai perfettamente ragione...
    scrivere versi tristi non vuol dire che siamo persone tristi.

    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  4. sia chiaro che le eventuali note antipatiche nella mia risposta, qualora ce le avessi lette, non erano intenzionali.. detto questo, sì, difficile far emergere in superficie quel che si sente nel profondo.. cosa che, tra l'altro, spesso per non più di un solo attimo resta uguale a sé stessa.. mentre la scrivi, per dire, quel nonsoché già muta.. è la sua natura, il non fermarsi mai.. una bella giornata a te, Vale.. con sorriso :).. milena

    RispondiElimina