.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

8 agosto 2009

invece..

..
e invece non si ferma..
(il vento..)
ascolto i tuoni lontani e dentro ci sento una strana pace..
una calma che la distanza attutisce..
una pace di vento.. che invece.. no.. non si ferma..
(è solo più in là..)
non si ferma..
(il vento..)
nemmeno quando tace..

nemmeno quando..

(dopotutto, sembra proprio che tra un minuto pioverà..)

Nessun commento:

Posta un commento