.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

10 agosto 2009

opzioni..

..
ho pensato che m’avrebbe fatto bene lasciare che la testa mi girasse un po’..
avevo ragione..
(ma anche no..)
..
e ora è d’amaro che mi curo il respiro corto e la tachicardia..
mi ci immergo in questo gusto senza zucchero..
me ne riempio come di qualcosa che, anziché lenire, esalti i sintomi..
..
i casi sono due..
ne morirò..
(ma anche no..)
..
non posso nemmeno essere indecisa tra il trattenere e il lasciar andare..
ché non sarà mia la scelta..
(lo sento..)
..
i casi sono due..
(in uno?..)

avevo ragione..

(ma anche no..)

nota (tra me e me) opzioni a parte ho solo bevuto un po' troppo.. e non l’ho fatto tanto per bere o per non dir di no.. era più per dimenticare.. che potrei dimenticare.. (che potrei essere dimenticata?).. la testa gira.. ma una possibilità d’oblio continua a farsi (in)dimenticabile centro di tanto roteare..
non tutto è perduto, però..
c’è sempre posto per un altro caffè..

intanto ascolto questa.. (poi torno al lavoro, giuro!..)

'(..) pensavo è bello che dove finiscono le mie dita
debba in qualche modo incominciare una chitarra (..)'

4 commenti:

  1. e come si fa a dimenticarti? stupore non bere per dimenticare...tanto non serve proprio a nulla...se bevi per stare in compagnia è bello, atrimenti ti resta solo l'amaro in bocca...e non è caffè! s&a*****

    RispondiElimina
  2. ma noooo.. era un baileys dopo pranzo e poi con ghiaccio a dunque pure annacquato.. eheh.. la testa girava perché non sono abituata.. per dimenticare io scrivo.. mica bevo.. ;).. s&a*****

    RispondiElimina
  3. un desiderio anche per te, un desiderio custodito nel ghiaccio, un desiderio pronto a sciogliere ogni esitazione. ti abbraccio

    RispondiElimina
  4. grazie.. ora me ne parto.. a cercare di pescar le stelle.. o forse solo a vederle volare.. un sorriso.. m.

    RispondiElimina