.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

16 settembre 2009

carezze..

..
m’incanta questo cielo che oggi ha il bel colore del piombo, sfumato al centro, più scuro lungo le indefinite linee dei contorni..
sembra appoggiarsi alle cime dei pochi alberi, come per farsi da quelli consolare..
ché piange, oggi, il cielo..
in realtà mi sarei aspettata qualcosa di più impetuoso da questa pioggia..
tipo l’abbraccio entusiasta di chi da parecchio mancava..
invece è quasi delicata..
una carezza leggera di pioggia..
il pianto sommesso d’un cielo che sopra due o tre alberi si sia risolto ad appoggiare il capo..
in tutto questo io non c’entro..
infatti mica piango..
poi però d’improvviso divento consapevole d’esser stata invitata ad unirmi, invece..
lo capisco dal leggero cigolìo che tutt’a un tratto mi pare di sentir arrivare dalle mie ossa..

allora ascolto meglio..
e finalmente riesco ad accettare che alcune di
quelle carezze singhiozzanti mi s’adagino
sul cuore..

11 commenti:

  1. deve essere perche' sei una persona molto accogliente

    RispondiElimina
  2. che bello :) sono quasi commossa, di sicuro incantata da queste parole carezze. Grazie

    RispondiElimina
  3. grazie a te.. incantata io a ricevere la tua visita.. ti sorrido.. m.

    RispondiElimina
  4. Incantevole il cielo che ti penetra nelle ossa fino a farti toccare e saggiare carezze. Ci si coccola e si viene coccolati dalla pioggia che ci alluviona il costato.

    RispondiElimina
  5. ecco.. più tardi è arrivato anche l'impeto.. ma in quel momento là era così.. e così era bello..

    RispondiElimina
  6. il temporale.. è scoppiato un nubifragio..

    RispondiElimina
  7. Lo direbbe recitandolo teatralmente. Ma anche tetramente. Risulterebbe grottesco.

    RispondiElimina
  8. In realtà il commento precedente è relativo al tuo controcommento nel post successivo. Ma mi andava di scriverlo qua.

    Un nubifragio anche qua. Alluvioni.

    RispondiElimina
  9. il grottesco non è poi così male.. a volte sembra addirittura più affidabile dello 'standard'.. beh sconvolgere l'ordine delle risposte a me sembra esser indice rivelatore d'una natura libera.. buona giornata, squil.. da oggi ti chiamerò l'ordinatoestroso..

    RispondiElimina