.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

13 settembre 2009

castelli..

..
sulla linea sottile dell’incertezza costruisco castelli che sono giorni..
e li innalzo così..
cercando tra le carte ora pazienza, ora costanza, ora quel qualunque cosa che me li faccia sentir vissuti..
basta un pensiero..
quello.. o magari un solo sorriso che sia vero..
oppure una sensazione che mi rimbalzi addosso un po’ di quella fiducia che è poi null’altro che serenità consapevole di passare.. ma salda nel suo divenire..
tutto qui..
..
costruisco giorni di carta..
poi..
quando cala la sera..
non sapendo bene che farne..


(soffio..)

8 commenti:

  1. eheheh.. dark00000000.. qui mi sei piaciuto!.. sì che l'incarto.. ma con i fogli de 'la repubblica' mica uso il sette di coppe o il re di denari.. un giorno o l'altro mi svelerai il tuo segreto.. di come facciano a venirti in mente certi commenti geniali.. anzi.. spetta che ti giro il sorriso che mi ha fatto nascere questo tuo.. toh : :-).. buona domenica a te.. m.

    RispondiElimina
  2. il mio segreto? lo dico solo a te, sono caduto dal seggiolone da piccolo.

    RispondiElimina
  3. a dark0 : beh.. io ho sbattuto la testa sullo spigolo del comò.. sarà per quello che apprezzo?.. mah!.. un sorriso per la tua nuova settimana.. m.

    a davide : benvenuto nel club della briscola, allora.. :)

    RispondiElimina
  4. soffio e mentre soffio tiro fuori quello che giace, al caldo, infondo al respiro.

    RispondiElimina
  5. ed è sempre bene che esca, quello.. un sorriso a te, amica colorata.. :).. m.

    RispondiElimina