.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

26 gennaio 2010

♪..

5 commenti:

  1. Lascio qua questo commento. Ho avuto uno sbalzo di temperatura, vedendo lo sfondo bianco. E un'immagine che mi ritorna in mente.

    Grazie per il tuo commento, non sai che gioia mi abbia trasmesso. Accidenti! E lo dico ancora una volta per sottolinearlo e marcarlo: non sai che gioia mi abbia trasmesso. Grazie.

    RispondiElimina
  2. ho scritto ciò che penso, credimi.. leggerti è un piacere (grazie a te).. la tua gioia allarga il cuore.. :)

    RispondiElimina
  3. Lasciamolo così, questo cuore. Allargato, ma non a rischio tachicardia.

    Graze.

    RispondiElimina
  4. ..senza che sfuggano le i dalla tastiera, ripeto:

    GRAZIE.

    RispondiElimina