.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

26 gennaio 2010

menodicosì..

..
beh certo che non è importante.. se poi lo fosse ci vorrebbe una banda a suonar fanfare.. e dispiegamenti di forze dell’ordine per impedire alla folla d’affollarsi, all’accaloramento d’accalorarsi, al di tutto un po’ d’assecondarsi e al clamore d’acclamarsi.. insomma, sarebbe una cosa detta ‘evento’ e, che rimanga tra noi, gli eventi han di noioso che devono mettersi in posa, stare sempre attenti che la luce giusta li colpisca dal loro lato migliore, che l’obiettivo impietoso della massa non li faccia sfigurare sminuendoli (in definitiva una u con la effe periodica al seguito).. ecco poi com’è che capitano i guai.. sì.. perché devono pure stare attenti a non incrociarsi mai per strada.. se per caso accadesse avrebbero a fare i conti con un sacco di menate tipo ‘hai lo stesso vestito mio, è una vergogna lo stilista m’aveva assicurato che era un pezzo unico’ o robe così.. e dunque no, non è un evento.. e non è nemmeno importante.. non è nulla in realtà.. eppure è.. e allora cosa cavolo mai potrà importare il cosa di fronte all’è?..
beh.. certo un bel nulla, ecco..
(vedeste quant’è bello questo bel nulla)..

foto: the watchpiece by lauren rabbit

4 commenti:

  1. ecco, io vorrei vederlo [sorrido]

    RispondiElimina
  2. avrei dovuto dire 'vedessimo'.. anche se credo che il bello sia tutto nel desiderar di vederlo, mica nel vederlo in sé.. bacino.. :)

    RispondiElimina
  3. che bello così, grazie, ora respiro (e sopratutto vedo) meglio

    RispondiElimina
  4. sorrido.. bello che ti piaccia.. :))

    RispondiElimina