.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

24 marzo 2010

guizzi..

..
ogni tanto la vedi la speranza.. pare un pescetto che proprio non ce la fa a star nascosto.. va’ che fuori dal mare ci sono un sacco di predatori, eh?.. pesce avvisato mezzo salvato.. allora per un po’ se ne sta buono.. si trova un cantuccio tra l’onde e inizia ad arredarselo.. dice perché non metterci quella bella lampada in stile liberty su quell’increspatura che sembra proprio un tavolino?.. poi inizia a diventar curioso.. solo uno, dai.. pensa ora mi faccio solo un guizzo.. piccolino.. lo pensa e lo fa.. ogni tanto non è abbastanza veloce da passare inosservato..
foto: double machiatto joy by wilena

Nessun commento:

Posta un commento