.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

19 marzo 2010

sliding..

..
vivo di questo.. di quel che col resto scivola via.. e se volessi davvero ascoltarle tutte queste voci facile che.. facile che niente.. facile è facile ridere se vien da ridere.. io ci penso a volte.. alle espressioni, dico.. a come spesso mi sia scoperta in errore nel valutarle.. a come tale errore non si sia mai rivelato determinante ai fini del momento.. a me esser fatalista viene facile.. e anche lasciar correre.. e scoprirmi un nuovo oggi anche se oggi nemmeno mi par passato né atteso.. chiacchiere.. poi un tantino di polvere dentro sospiri nemmeno contemplati.. colgo una cosa su un milione di cose che accadono e questo mi fa sentire esclusa.. la mia assoluta vanità prevederebbe almeno un consulto.. ma mica sono uscita dalla fabbrica con uno stetoscopio in dotazione.. in fin dei conti essere persona informata dei fatti non farebbe per me.. ora che ci penso proprio poco fa per me.. per esempio quello di cui vivo.. questo.. quello che col resto scivola via..

Nessun commento:

Posta un commento