.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

13 aprile 2010

3 commenti:

  1. C'è vita dove nessuno arriva vicino al mare profondo, e c'è musica nel suo boato. Io non amo l'uomo di meno, ma la Natura di più. George Byron)

    RispondiElimina
  2. oh.. il boato.. boato è una parola bellissima.. non so come.. per me riesce a esser tanto silenziosa che.. boh?.. quasi quasi mi c'incanterei.. sorrisi, dark0.. :)

    RispondiElimina