.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

8 aprile 2010

..
non cerco di mentire a me stessa.. per riuscirci meglio non mi parlo.. lascio che sia il mondo a farlo (o a tacere.. insomma, dipende.. non è che uno abbia sempre sottomano una scaletta d’argomenti da snocciolare a comando).. nel frattempo, penso, cammino un po’.. tanto che non lo facevo.. tanto che non ritornavo a studiarmi la geografia d’un parco.. un ramo di magnolia spezzato mi fa una certa tenerezza.. come dire non è che solo le foglie d’autunno, sai?.. nonono, anche certi marcantoni di rami in primavera.. penso sembra che dorma.. inevitabile che mr cervello mi propini immagini d’estreme unzioni.. ma poi più in là qualcuno ha piantato delle primule.. sono gialline e sembrano star bene.. si godono il sole che neanche le lucertole.. oddio, per quel che ne so.. ora che ci faccio caso le lucertole che ho visto son tutte scappate.. eppure avrei voluto dir loro che non amo i rettili a colazione.. non ho mai fatto in tempo.. se anche fossi stata più veloce mica m’avrebbero capito.. poi, e qui non c’è storia, ho decisamente tutta l’aria d’una cacciatrice di code.. me la sarei data a zampe anch’io..
ma forse anche no..

5 commenti:

  1. non ho parole neanch'io, ma ti posso starti vicino in silenzio vicino se ti va. :)

    RispondiElimina
  2. mèuì.. :).. un sorriso vicino fa sempre bene.. il tuo è benvenuto.. grazie :))

    RispondiElimina
  3. ˜
    (formato lista, da snocciolare a piacere...)
    [f]

    RispondiElimina