.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

18 maggio 2010

millimetrica d'un silenzio..

..
io l’essere vigile lo associo a uno strano tipo di nulla da dire..
al di là delle classificazioni, ché sicuramente ce ne saranno di varie forme, pesi e anche misure, il vigile è un nulla da dire dei più veri..
è assolutamente afono, per esempio.. non un sospiro che sfugga di lato.. non un rumorucolo distratto che faccia capolino di tra l’esatto bianco del pensiero..
è una cosa che che uno prende atto e morta lì..
è sera..
sin-fonia..
trattino a scomparsa, a seconda dello sguardo (in/out d’un osservare)..
prendo atto..
e morta lì..
(non ho mai ascoltato nulla di così sincero)..

10 commenti:

  1. io , l'essere vigile lo associo al ..fischietto.

    (ho la scusa del sonno)
    a.

    RispondiElimina
  2. io , l'essere vigile lo associo al ..fischietto.

    (ho la scusa del sonno)
    a.

    RispondiElimina
  3. (ho una scusa per tutto,anche per il doppio invio: è un'associazione molto radicata)

    RispondiElimina
  4. rido.. se avessi avuto un po' meno flemma sull'inizio e un po' meno fretta sulla fine la similitudine con mr fischietto ci sarebbe scappata di certo (meaculpa).. ahahah.. chescema.. la radicata l'ho capita ora.. :)

    RispondiElimina
  5. quindi l'hai eradicata?
    ..............
    (e non ho neppure la scusa del sonno)

    RispondiElimina
  6. .. beh.. diciamo che mi sono approcciata alla questione prendendola alla larga.. ho iniziato un fitto monologo interiore che aveva come tema: 'da quelle a delinquere a quelle che senza farsene accorgere si radicano.. apologìa d'un sostantivo'.. detto tra noi le cose che attecchiscono non saranno forse le migliori (per esempio il mio primo esperimento di giardinaggio si risolse con un vaso di rigogliosissima gramigna), però cavare dalla terra quel che alla terra è sì strettamente avvinto mi sa un po' d'assassinio e non essendo io (perora)sul nilo e nemmeno (quelloforsemai) sull'orientexpress, evito.. prima di tutto basterebbe un poirot qualsiasi a sgamarmi.. poi, e forse questo è il motivo di fondo, mi sa fatica piegarmi.. sorrido.. fare o dire qualcosa senza aver motivo né scuse rende una certa dignità all'azione, io credo.. :)

    RispondiElimina
  7. ma hai presente a chi stai parlando?
    adesso mi toccherà rifletterci la notte intera..

    RispondiElimina
  8. ebbene sì.. pericolosamentafflitta da un certo qual sadismo, per la vita me ne vo.. nel caso poi chi solitamente orecchio porge al rumor di fondo anche altrimenti detto 'ditantoronfilgiustoriposa' s'avvedesse di dovermi un favore sei autorizzato a rispondere in mia vece 'nonsiamoquipervenderemaperegalare' :)..

    RispondiElimina
  9. è un nulla da dire che però mi fa sentire un po' osservato, e io sono molto schivo. Un sorriso m.

    RispondiElimina
  10. eheheh.. chi non si è mai (oprimaopoi) sentito così, mi verrebbe da domandarmi.. tu per sicurezza non metterti le dita nel naso, poi lascia che il mondo ti guardi :).. un sorriso a te r.

    RispondiElimina