.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

27 maggio 2010

(sill)a(bis)..

..
ce l’avevo proprio qui.. un accidenti di sullapuntadellalingua che mentre lo scrivi già il lapis ti diventa lapsus e ti spinge a incredibili mannaggia..
s’era generato da sé.. come un microrganismo che dai e dai autonomamentissimamente si fosse detto: ‘eh.. allora?.. adesso chessifà?’.. e dunque più per non aver a dover assistere all’ultimo talk show che per autentico spirito genitorial-emulativo avesse optato poi per uno speculare sdoppiamento.. monocellulare d’un pensiero che si fa sfuggire nessi scambiandoli per con..
protozoico..
manco so bene cosa identifichi.. è una di quelle parole che ogni tanto affiorano alla superficie.. tipo di ‘vecchio-scarpone-quanto-tempo-è-passato cavolo ci fai lì sotto a segnarmi la prora?’.. non lo ricordo, dicevo.. forse si riferisce a qualcosa di geologico.. in ogni caso, sia quel che sia, se ancora lo avessi qui davanti (confidando fosse abbastanza di spirito da incassare sorridendo) glielo direi, a quel pensiero là..
(pro-to-zoi-co)..

2 commenti:

  1. ... già... geologia della notte dei tempi... con albeggianti tracce di vita...
    ˜
    [f]

    RispondiElimina