.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

11 luglio 2010

..
ma a momenti molto lentamente scivola..
e in quelli è che l’addosso si fa casa per strati e strati di dolcezza..
(e crudelissima)..

Nessun commento:

Posta un commento