.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

18 agosto 2010

..
ci sono pilastri nella mente.. solidità inattaccabili.. piccole certezze in piccoli spazi.. e piccola tu che ti ci giostri cercando d’evitare collisioni.. basterebbe un laser.. lasciar su solo testate d’angolo a reggere un lenzuolo di cielo.. fondale pasticciato d’azzurro capovolto.. ologramma pensato da occhi-ologrammi.. e magari qualche foro, anche quello servirebbe.. per far passare due o tre soffi di sole.. ma giusto ogni tanto.. così.. per non dimenticare che (sotto/sopra) c’è anche lui..

2 commenti:

  1. olagramma: in realtà sublime apparenza o feroce illusione? dove si ferma una e interseca l'altro. a volte mi sento questo.

    RispondiElimina
  2. ologramma è anche realtà, io credo, quando non la si calcola in quanto tale, ossia non ci si pensa, ché troppo a viverla impegnati ci si trova.. e felici del sé si è allorquando qualcosa il sé lasci al nostro fianco camminare senza occultarci gli orizzonti, ma insieme a noi mirandoli come si fa non con ciò che ci si aspetta di raggiungere bensì al modo delle cose tutte (come con ciò di cui già si è parte)..

    RispondiElimina