.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

21 novembre 2010

 

2 commenti:

  1. Bel brano della Ternheim, ottima scelta d'immagine.

    Giacomo

    RispondiElimina
  2. grazie, Giacomo..
    un sorriso..
    milena

    RispondiElimina