.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

12 aprile 2011

hereweareagain..

4 commenti:

  1. posso mettermi in fila?

    RispondiElimina
  2. .. tu saresti l'unico abbonato che meriterebbe il canone abbuonato.. (se n'è mica accorto il direttor mondo?).. a dirti che è già tutto intorno a te mi sentirei un po' 'dolsa' nonché pericolosamente somigliante a uno spot.. però in certi momenti di felicità elementare mi sa che arrivo a crederci, sai?.. che non c'è mica bisogno di spingere (quello lasciamolo fare ai bambini cattivi cui è stata fatta saltar la dose di dolceuchessina).. triplo sorriso carpiato e piroettante (oggi ho preso doppia dose di prozac.. chessèvede?)..

    RispondiElimina
  3. i direttori son sempre gli ultimi ad accorgersi del valore dei più "silenti" mezzemaniche.
    non sono al corrente delle collateralità del prozac, mi son sempre e solo fatto di citrosodina.
    (ma mica quella sfiammata di adesso..)

    RispondiElimina
  4. .. chissà se ne hai conservata un po' (di quella buona dico)..

    RispondiElimina