.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

11 maggio 2011

c'estout..

..
è che bisogna sapersela lasciar scivolare addosso.. la vita.. a volte.. ecco..

3 commenti:

  1. (anche la seta. a volte.)

    RispondiElimina
  2. f: .. ciao ariaaaa.. :))

    a: .. era giusto la seta a cui pensavo quando ho scritto questo.. che è poi stato come uno sgusciare tra le sbarre dei minuti.. m'è tornato questo bisogno di evasione.. (meno male che ogni tanto ci sei tu che mi porti le aranceeee :))

    RispondiElimina