.

.

.

02.09.15

Ti voglio bene si dice al cane

D’altronde a quei tempi
A quei tempi bastava davvero poco a dirsi “addio”
A darsi un ciao d’addio eravam buoni tutti
Era l’ordinaria amministrazione
Erano tempi di cuori ghiacci
Eran tempi che si era imparato a ballare da soli
Eran tempi che un “è stato bello” non lo si negava a nessuno
Eran tempi che non pioveva più da sempre
Tempi di siccità feroce
Di occhi secchi
Neanche piangere qualche lacrima eravam più capaci

E le poesie d’amore costruite in serie come utilitarie
C’eran più poesie d’amore che innamorati
C’eran più poeti che soldati

E d’altronde la natura faceva il suo corso
Ragno mangia ragno
Labbro bacia labbro
Mano carezza viso
Pugno spezza naso
Nebbia in Val Padana
Occhio non vede cuore non duole
Cuore non batte ciao è stato bello
Ciao è stato bello salutami a casa

D’altronde avevamo perso il sonno
La rotta
La voglia
La fame
E “ti voglio bene”
- ho poi scoperto -
Ti voglio bene, si dice al cane.

(Catalano)

https://youtu.be/jsCCnpcGEWI

27 maggio 2011

minevaganti..

..
beh sì.. non è che doveva proprio accadermi per forza.. questa storia della serenità, cioè.. il sapore amaredulcorato di quella che chi la routine l’annoia chiama noia.. l’intermittenza di un qualunque nessunanuovabuonanuova.. però sarebbe stato gradito, ecco.. tipo per esempio un buongiornoebuonasera da chi magari non so nemmeno chi sia.. anche se poi putacaso li dovessi vedere lungo la strada che s’affaticano con le sporte della spesa arrampicate alle mani e quarantacelsius all’ombra per mettermi a posto la coscienza sul mancato strappo sarei portata ad addurre i soliti sospetti ‘non ho fatto in tempo a fermarmi ormai non è possibile l’inversione a u’ per tacere del lombrosiano ‘è una vecchietta ma somigliava tutta alla mamma di psycho’.. macchénnesò perché ho così paura della giustizia.. forse perché ho imparato che mica ci vede granché.. e così maschero i miei stati di possibile colpa con un’aria da gnorrichefischietta..
(non che funzioni sempre)..

Nessun commento:

Posta un commento