.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

12 ottobre 2011

bruchiconleali..

di stamattine ch’erano mill’anni fa sorrido quell’attesa affamata di bimbo con a premio un arrivar di treno che per qualcuno ha forse significato addio..


“ci salutiamo e ognuno di noi si gira
e va a infilarsi nella folla di sconosciuti
che avvolge tutti gli addii”
edl

Nessun commento:

Posta un commento