.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

1 settembre 2012

1070

dream 246 by *buhoazul



.. ho avuto anche, talvolta, momenti leggeri come di molecola scissa e altresì diluita in altro, trasformazione senza forza.. oppure solo capoecoda di pensiero, senza quel sì travagliato inmezzo.. il capoecoda è un istante-domino.. l’inmezzo è un infinito istante-lego..
sarebbe bene non preferirne mai uno all’altro..
quel che sarebbe bene non sempre faccio..

Nessun commento:

Posta un commento