.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

4 dicembre 2012

1143

Love was one syllable by *edaemirdag




.. a volte mi abita un essere leggero, inconsapevole.. se lo osservo si ritira e mi lascia tra la sorpresa e l’interdizione, in un bilico che non è ancora confusione.. è che omette, il cervello.. se lasciato a sé stesso ti assilla, se interrogato diventa omertoso.. il cuore si stanca di inseguirlo.. forse sarebbe bene provasse a corrersene per la direzione opposta.. non so bene quale dei due.. facciamo entrambi.. che mi lasciassero un po’ in pace.. maledetti sabotatori di convinzioni assunte senza periodo di prova..
















‘- col mio cannocchiale posso osservare una donna che legge su una terrazza in fondovalle -
le ho raccontato.

- mi domando se i libri che legge saranno tranquillizzanti o inquietanti.

- come le sembra la donna? tranquilla o inquieta?


- tra
nquilla.


- allora legge libri inquietanti.


(i. c.)

Nessun commento:

Posta un commento