.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

30 ottobre 2014

.



.. una spruzzata di nero bile ma in fondo oggi era giorno di costanza quasi allegra, quella che regalo sempre ai vicini di cammino.. ho voglia di raccogliere i capelli che ho tagliato, non dal pavimento, invece nel senso di far crocchie.. perché mi sento più raccolta anch’io quando ho un minimo di zazzera da tenere su, sollevare come per puntarla al cielo, dato che da ultimo io alzarmi ho scoperto di non sapere.. resto piuttosto con le mie fitte di acidità e la mia dolcezza testarda e un po’ coatta, come una naufraga coi capelli corti e sparati di chi il pettine lo ha perso col relitto..

Nessun commento:

Posta un commento