.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

31 gennaio 2015

.


.. siffatta mente che ci affondo e rimbalzo per costruire l’attimo fa, quello bello di sapori a spazio aperto, frondoso, limpido di autunno che la nebbia se n’è andata, caldo di falistre richiamate in su la cappa, sicuro di voci ninnennanna per raccontarsi il quotidiano che passa e muore col respiro dopo come cellula, pane che dev’essere pensato pel giorno appresso.. l’adesso è spento e vuol fiammiferi..

Nessun commento:

Posta un commento