.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

3 luglio 2009

cuore..

..
porto con me fogli di appunti distratti che mi raccontano..
albe lontane a scrutare lo schiudersi del cielo..
segreti tormenti a non far addormentare l’anima..
..
quest’anima, specchio sfondato ad attraversare idee come confini..
anima vuota, anima affollata..
anima ripiegata su sé stessa, nel suo accogliere..
..
porto con me confuse parole..
perduti profumi..
calore sulla pelle di abbacinante sole..
brividi interni di bufere a non far rassegnare il cuore..
..
questo cuore, relitto abbandonato sulle rive del tempo..
luogo alieno, deriso, tradito e umiliato, accarezzato e vezzeggiato..
luogo dimenticato..
..
cuore fragile, cuore consumato..
cuore perso dentro sé stesso nel suo rivelarsi..
..

(labile e astratto)
..
quando m'accorgo che ciò che con me portavo si è fatto muto..
quando tutto urla in un silenzio senza storia e senza lacrime..
..
resta solo il cuore..
..
(prosciugata riva che più non trova geografia)

8 commenti:

  1. stento a credere che possa prosciugarsi questa riva...notte M...altro che prosciugato...li vedi gli ********?

    RispondiElimina
  2. sorrido.. li vedo, sì!.. questa non è che una serie di parole ripescata e 'riarrangiata'.. una cosa scritta lo scorso ottobre.. oggi non mi sento prosciugata.. c'è pace oggi, tra quel cervello e quel cuore che direi senz'altro essere i miei.. forse ho cercato proprio queste parole, e non altre, per dimostrare a me stessa che il cuore sa curar sé stesso.. se sappiamo smettere di impedirglielo.. ********

    RispondiElimina
  3. Ah...ok allora, adesso ti riconosco di più...buona giornata;)*

    RispondiElimina
  4. adesso sembra ch'io sia un'ebete.. sempre a sorridere.. eppure ancora, sorrido.. alle tue parole, ma soprattutto a te.. :)*

    RispondiElimina
  5. hey...ma mi rubi le battute!
    ;)*

    RispondiElimina
  6. eheh.. puoi chimarmi arsenialupin.. (soloperchèseitu, sia chiaro!).. ;)*

    RispondiElimina
  7. eterea.. ed inafferrabile.
    rip

    RispondiElimina
  8. un sorriso (afferrabile) di bentornato a te!.. mil

    RispondiElimina