.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

3 novembre 2009

scatolenere..

..
no..
non mi sento sfortunata né sola, oggi..
non delicata.. né fragile..
non, per contro, incline a farmi forte dei miei mali..
non mi sento e basta, oggi..
come tempesta che già si fosse vista abbattere a sconquassare un minimo muto urlare (e stonato)..
come qualcosa d’avvenuto..
(ma già non lo ricordi.. e forse nemmeno ci credi, che ci sia stato)..
è un centro, questa emozione che manca a sé stessa d’un battito vitale..
ma respira, il tutto, entro vaghi tratteggi stilizzati a disegnare ogni intenzione che mai alla coscienza l’opportunità avesse colto d’esser presentata..
ho un pilota automatico coi fiocchi, direi..
è che non gli piace scomodarsi se non per effettuare ammaraggi di fortuna..
di tutti questi vuoti pieni che mi ballano la salsa nella pancia divento amica, infine..
e non per convenienza (anche se.. insomma.. imparare i latini nella vita può sempre servire)..
non lo so per cosa..
magari è tutta una scusa..
magari, magari..
magari se solo riuscissi a scovare quella maledetta scatola nera, tutto si chiarirebbe..
ma io mi domando e dico.. chicavolomelofafare?..
c’è proprio un bel sole oggi, piuttosto, di cui godere..



(altro che storie..)

Nessun commento:

Posta un commento