.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

6 aprile 2010

sepotessiaveremillesealmese..

..
mi sarebbe spuntato alle labbra una specie di ringraziamento muto, solo poche ore fa.. il condizionale non c'entra, è solo per far scena.. tipo di presupposto per una suspence che altrimenti non avrebbe modo d'arrivare fino a qui.. qui dove s'esaurisce nella precisione della sua fissa verità.. e la verità è che quel ringraziamento muto o qualcosa che ben somigliava m'è spuntato senza forse, solo poche ore fa.. gustavo una mozzarella senza sapore.. non in sé ma nelle mie papille sedate dal raffreddore (snifsnif).. e così come per un richiamo ho affacciato lo sguardo oltre la vetrata.. uno dei posti che in mensa non riesco mai ad aggiudicarmi.. c'era un po' di sole.. c'erano un po' di parole.. c'era una mozzarella con un sapore che non era per me.. io se c'ero non lo so.. so d'uno sguardo, però.. e d'una vetrata.. poi so d'un grazie che non aveva perché.. se non per me..

2 commenti:

  1. mmm qui gatta ci cova...

    RispondiElimina
  2. seeee gattagatta.. quella è influenza che cova, altroché.. sorrisi a te.. :)

    RispondiElimina