.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

25 giugno 2010

2 commenti:

  1. Che bella questa,mai sentita...
    un saluto

    RispondiElimina
  2. .. eheh.. ogni tanto ne trovo qualcuna che non avevo mai ascoltato (nemmeno io la conoscevo questa).. e che del momento qualcosa mi racconta.. ciao a te.. con sorriso :)

    RispondiElimina