.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

23 settembre 2010

impressionidisettembre..

..
ripiombata nel prima.. quello che precorre tutti gli ante.. il nonplusultra dei back.. veloce rewind che come poi non ha altro da aspettarsi se non pixel alla moviola.. raggi fosforescenti di niente che si appiglia al niente d’uno schermo.. fuori vento vero stende e stropiccia foglie vere, non esattamente nell’ordine.. e questo caos che tanto a lungo m’ero data pena di catalogare ora mi sfugge agli standard e si ripiglia il posto che nel cosmo gli compete.. l’ovunque.. non che mi disturbi.. si fa i suoi, il caos.. s’accatasrofa in un perfetto silenzio che par quasi religioso.. è muto pure quando urla, il caos.. il caos è caos, mica balle.. e alla fine mi sa che ci sto pure bene.. pensa te.. averlo sprecato a volerne pettinare i capricci.. e invece ce l’avevo a un palmo, e denso di quella scarmigliatezza che lo fa tanto presaspina tutto in uno.. che la scossa non l’ha ancora subita che già la regala.. pare uno di quei giochi precursori d’ogni mia ansia infantil-adolescenziale-forse-matura-(ah-quello-non-si-sa-davvero-mai).. non so.. tipo rubabandiera (le menate che mi facevo sul fatto che il ladrocinio non paga mi hanno sempre regalato l’ultimo posto.. scelta estrema del caposquadra due, quello che se avesse optato per croce a quest’ora sarebbe lui a meritarsi una liquidazione di quaranta [o erano quattrocento?] mi [o erano bi?]lioni d’euro che magari son poi fuffa senz’oro a farsene garante, ma quel che conta è che ci sia l’altisonanza perché altezza è mezza bellezza e se sei bello ti tirano le pietre anche a te ma te le tirano con un pochetto di spinta in meno il che magari non conta a farti meno male dato che può benissimo darsi che ai brutti natura almeno una crosta di scorzetta in più si sia data pena di concedere)..
penso penso.. al prima, al dopo, al perché e poi al come, alle formule scomponibili, ai mobili componibili e da lì all’ikea che a bologna è in un posto impestato che si vede da ogni punto della tangenziale (sembra quelle madonnine con gl’occhi incavati in modo da darti l’impressione di vegliarti anche se ti fai un po’ più in là) ma che poi beccare l’uscita è come trovare un quadrifoglio in mezzo all’erba medica e appena lo scovi c’è la mucca che si sceglie proprio quella manciata di prato lì da ruminare.. l’ikea che quando ci vado, se ci arrivo, quasi quasi mi sento svedese anch’io e mi verrebbe da stabilirmi lì.. proprio abitarci, dico, forse solo per evitare il caos di dover smontare e rimontare tutto dato che così è davvero perfetto, c’è pure sempre una tv che miracolosamente è spenta e ogni cosa è ordinatissima, esiste addirittura il portapolvere non lo sapevo, e se non esiste mi son già giocata l’idea, mi sa.. e allora penso.. penso.. penso.. inutile, già.. però ogni tanto un pochino di dolcezza me la regalo, anch’io.. e come quelle volte lì non ce n’è.. (nemmeno le salviette post-depilazione hanno effetto più lenitivo)..
 foto originale:  blackie by ~foximilq

8 commenti:

  1. solo per leggerlo impiegherò una settimana.
    per capirlo poi ..

    RispondiElimina
  2. .. eheh.. vaneggiamento senza febbre.. ero incavolata col modem che non mi faceva connettere (te lo dico non perché non credo potresti arrivarci da te, ma solo per il fatto che penso tu possa impiegare detta settimana in ben più piacevoli occupazioni :)

    RispondiElimina
  3. inizio eh ..
    quando finisco ti faccio sapere (vaneggiante).

    non preoccuparti per la qualità del mio tempo: ho interrotto la riproduzione con gli stecchini del ponte sul fiume kwai.

    RispondiElimina
  4. .. oooooooooooooh daiiiiiiiii.. picture, plis (adoro queste cose.. se poi riesci a fare pure il titanic in bottiglia potrei anche svelarti tutti i miei segreti :)) (me pare 'na minaccia, me pare)..

    RispondiElimina
  5. per i tuoi segreti costruisco una amerigo vespucci in scala 1 ad 1 con i tappi delle birre incurvati a mano.

    RispondiElimina
  6. .. ti meriti un bacino (no tranquillo né idrico né montano.. ah.. preferivi uno di quelli?.. oookkkeeiii).. eheh.. scherzi a parte.. quella seguita dai duepunti sembra solo una parentesi.. ma è di più :)

    RispondiElimina
  7. .. se sorrido.. l'imbarazzo ci fa belli :)

    RispondiElimina