.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

10 ottobre 2010

yesterday(allmytroubles)etcetera..

..
cosa vorrei da te..
in generale nulla..
in particolare gl’occhi..
credo di non mentire affermando che sono i tuoi, non altri..
(i tuoi occhi vorrei)..
e non per guardarci attraverso, ma addosso li vorrei.. e non nel senso d’addosso portarli quanto in quello d’addosso riceverli.. e solo a volte li vorrei.. ché fanno una luce strana dal di dentro gl’occhi che hai.. gl’occhi che porti.. gl’occhi che a volte addosso ricevo.. non credo sia il colore, che pure possiedono mescolato come per accidente oppur fatalità a una sorta di nitore limpido al punto da farla avvertire come tal’è, sete.. non penso sia questo o quello, né peraltro ciò che d’essi suppongo, semmai di supporre m’avvedo tra un passo e il successivo di sì vagante distrazione.. però una cosa c’è, incerta e rapida e piccola.. di quel solo frazionato che può di verità al me arrivare.. e che invece intera senz’accorgermene accolgo mentre tu li porti e io li ricevo.. gl’occhi che dai.. gl'occhi che hai..
(a volte celeste volta)..
foto originale: Rodney Smith

5 commenti:

  1. a volte .. voltati.

    RispondiElimina
  2. dove cadrà l'accento?
    beso

    RispondiElimina
  3. .. ehm.. a volte di qua e a volte di là?.. :)*

    RispondiElimina
  4. fa differenza (una volta tanto)
    :)

    RispondiElimina
  5. .. in realtà tutto ne fa (ogni volta)..
    :)

    RispondiElimina