.

.

.

02.09.15

Tra il piacere e quel che resta del piacere
il mio corpo sta come un posto dove si piange
perché non c’è nessuno.

(Pierluigi Cappello)

7 novembre 2010

7 commenti:

  1. mi toccherà fare una nuova raccolta!

    RispondiElimina
  2. e butta quella sigaretta!
    (scusa, mi ero dimenticato di farti la paternale).

    RispondiElimina
  3. .. sto provando con l’autoipnosi.. unico effetto collaterale è che poi vado in giro con un’aria più stupida del solito.. oltre ad accorgermi di autosabotarmi mentre mi autosublimino.. ;)

    RispondiElimina
  4. beata te.
    (che hai la scusa dell'autoipnosi)

    RispondiElimina
  5. .. eeeh.. ne ho un sacchetto pronto e colmo di cose così da raccontarmi quando non voglio fare quello che so che dovrei fare e viceversa..

    RispondiElimina