.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

11 maggio 2011

ronf..

..
mi piace svegliarmi nel cuore della notte.. mi dà l’idea di avere ancora tutta una vita (da dormire) davanti..
che poi.. che le tre del mattino possano essere considerate il vero cuore della notte solo laddove ci si sia coricati alle zeroezerozero e ci si alzi alle sei è giusto uno di quei putacaso da pignoleria-anti-caos che serve al cervello per non impazzire a mescolare tutti i dati.. che anche da svegli a volte si dorma mi sembra assai più preoccupante..

2 commenti:

  1. a me piace andare a letto tardi, proprio quando tutti e tutto è addormentato e scivolare, sotto le lenzuola e trovare la pace, quasi chiudendo la porta e tutto mi segue. che poi ci si alza qualche ora dopo e
    si riprenda a battagliare, ma vorresti stare invece ancora a ronfare è solo che la delizia
    del mattino a letto è esponezialmente proporzionale allo spreco di andare a letto presto. ;)

    RispondiElimina