.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

17 giugno 2011

geologichedelvenerdì(17)..

..
incontri clandestini di faglie.. smottamenti localizzati del terzo tipo.. quello migliore .. quello che all'ennesimo che ti chiede: ‘come fai a essere sempre così calma?’ ti verrebbe da prendergli della mano indice e medio e costringerlo a piazzarteli sulla giugulare.. può anche darsi che per riflesso si metterebbe a ballare il tiptap.. invece di cantargli aimsinghinintherein sorrido.. ogni tanto mi balla l’occhio.. sono nata così.. con le vene gonfiabili fino all’inverosimile..

5 commenti:

  1. quale?
    (occhieammanca, cuorecheavanza;
    occhieaddrest, cuoreches'arrest)

    RispondiElimina
  2. che culo!
    (per le vene)
    in caso di necessità, galleggi.
    (altri affondano)

    RispondiElimina
  3. luigi: ehm.. grazie.. :)

    a: dipende.. la manca tua o la mia? (non mi dire che potevo far politica, lo so da quando so di non sapere bene se il mar morto sia a sudest o a sudovest del kazakistan - se mi dici che è a nord potrei non riuscire a farmene una ragione-).. ihih è ben lì il risvolto positivo.. anche se il mio lato polemico-permaloso si domanda 'nonèchesemipestanoportopurefortuna,no?' :)

    RispondiElimina
  4. (la solita esagerata)

    RispondiElimina