.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

19 settembre 2011

..

rientro al tempo presente.. non voglia di racconti.. piuttosto d’imparare a memoria una ricetta.. forse quella della peperonata.. mi sembrerebbe d’avere tra le mani non già le chiavi della gioia cantate da neruda, bensì del sogno.. di quell’inganno che m’invade l’assenza d’un io raziocinante, secondino implacabile.. giacché è lo stomaco, mi dico, ad abbisognare di riposo, non la mente.. acidi e basici a contendersi il gorgoglìo supremo di un’ipotesi.. anima che se c’era s’era data a chissàchi in pegno di qualche sfocata intenzione d’esserci.. anche solo per farti vedere che eri.. ghirigoro ininterpretabile, lapislazzulo impertinente.. niente a che fare con l’adesso e qui che tu mettevi in tavola, senza saperlo.. credevi di bluffare ma non era mica vero..

2 commenti:

  1. Sei adorabile. Come sempre.
    Adoro anche io settembre.
    Voglio impaare la ricetta della panissa.

    RispondiElimina
  2. Sei gentile. Come sempre.
    Mi rincuora sapere che settembre torna sempre senza aver bisogno di promesse.
    Mi rincuora sapere che esista un piatto chiamato panissa (chissà perché) :)

    RispondiElimina