.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

5 luglio 2012

1032

.. c’ho un grido che mi nasce fondo.. che non posso liquidare in dueeduequattro.. che non è che non abbia voce, ce l’ha, solo che viene da un’ugola con frequenze che non mi raggiungono il timpano.. ma vibra e mi lascia delle piccole chiazze vuote in quel pieno interno la cui superficie si fa chiamare sterno.. come se ci si fosse spalmati la crema solare in maniera disomogenea e i raggi UVa-o-b avessero colpito giusto qua e là.. sono provvista in questi momenti d’un sottosterno macchiato a caso.. se ci appoggio la mano l’ombra di un’eco me la sbalza..
le insegna il tip tap del didentro..

2 commenti:

  1. .. che nessun maestro è capace d'insegnare.
    (fuori sincrono)

    RispondiElimina
  2. .. che va anche saputo disimparare :)

    RispondiElimina