.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

6 febbraio 2013

1184


..
mi piacerebbe, a volte, la furia dei tasti di un tempo, e fremito d’anticipazione da impatto per polpastrelli dal callo latente.. che è poi un po’ come un tuttobene.. sapere di doverli pigiare via, certi silenzi dolciastri con la testardaggine del qualcosa da dire.. e che infine sia sciocchezza cosa mai potrà?.. di solito sillabe due.. mantra maledetto che rimanda al perduto oblio.. il tempo lancia lontano.. dice da laggiù la memoria smette.. ma non è mica vero.. resta la sciocchezza di sillabe due.. consumate.. dolciastro silenzio prima e dopo.. e sopra.. e sotto.. praticamente un perimetro..
apoteosi dell’uffa..


'

'dobbiamo pensare che tutto ciò che ci tormenta è ben piccola cosa visto dalle lontanissime stelle?
oppure, proprio perché siamo piccola cosa, dobbiamo combattere per la nostra briciola di giustizia, o le stelle crolleranno?'da PensieriParole
(s. b.)

Nessun commento:

Posta un commento