.

.

.

02.09.15

"donde no puedas amar, no te demores"

(kahlo)

16 ottobre 2014

.

.. la malattia nelle sue fasi di finta remissione mi rende molto indulgente.. verso il nostro vagare sconquassato, il nostro reincontrarci, raccontarci il bello del vivere ch’è esistere un momento senza sapere il dopo.. verso i miei difetti, anche.. mi sembrano molto belli quando il soffrire si placa.. forse solo perché il soffrire è stato.. forse solo perché il soffrire torna..

Nessun commento:

Posta un commento