.

.

.

02.09.15

https://www.youtube.com/watch?v=kQha5einETw

Avrei bisogno di un po’ di riposo, dice il dottore.
Ne avrei bisogno in effetti, hai ragione doc
e anche tu
anche tu ne avresti.
E avremmo bisogno
di un po’ di gatti
qualche pillola colorata
un po’ di pace
una bici nuova
probabilmente baci
un bunker antiatomico
avremmo bisogno di qualcuno
di qualcuna
che domani pensi a noi nella battaglia
e avremmo bisogno di un po’ di aria pulita
di penombra
un po’ di vino bianco fresco
avremmo bisogno di un po’ di carezze
magari di fare un po’ all’amore
avremmo bisogno
che qualcuno abbassi l’aria condizionata
e avremmo senz’altro bisogno di un po’ di silenzio
un po’ di buona poesia
e un po’ di buona musica
di lenzuola pulite
e un nuovo cuscino
e avremmo bisogno
che lei la smettesse di guardare
di nascosto in continuazione
quel cazzo di telefono
mentre siamo a pranzo assieme.
Di cos’altro, doc?
Un po’ di gentilezza, certo
un paio di pantaloni nuovi
– non trovi che in giro
ci sia un’incredibile mancanza di eleganza? –
e che venga presto settembre

(Guido Catalano)

9 novembre 2012

1119(ghirlandafuriosa)



sono puntino e vortice.. forse più puntino che vortice..o anche solo puntino di vortice..  e raccolgo e stremino e passo di passi incerti d’onde d’aria qual ghirlanda, e furiosa di spazi sempre un po’ troppo esigui, m’agito.. causo caos, anche, ai frammenti che seminati e orfani nel giacere più non trovano quel conforto che pur, se sol l’avessi, proverei io (ma non è certo)..
  

“o sicuro, secreto e fido porto,
dove, fuor di gran pelago, due stelle
le più chiare del cielo, e le più belle,
dopo una lunga e cieca via m’han scorto.

ora io perdono al vento e al mar il torto,
che m’hanno con gravissime procelle
fatto sin qui; poi che se non per quelle,
io non potea fruir tanto conforto”

(la)

Nessun commento:

Posta un commento